Giovedi, 25 maggio 2017 - ORE:10:40

Riesci a violare Chrome? Google ti regala 60.000 mila dollari


NEW YORK, 28 FEB – Ancora un volta, in occasione della conferenza CanSecWest di sicurezza, il colosso Google ha deciso di aumentare la sicurezza di Google Chrome, e questa volta, decide di procedere come fece tempo fa Facebook, offrendo delle cifre piuttosto alte agli hacker in grado di trovare Bug all’interno del sito. Sembra appunto che questa “campagna” sia andata piuttosto bene, al punto da far muovere persino Google.

Le offerte proposte sono veramente sbalorditive: si pensa a 60.000 dollari ( Full Chrome exploit ) agli hacker che riusciranno a violare chrome, 40.000 dollari ( Partial Chrome exploit ) a chi riuscirà a trovare un punto debole associato a un difetto di Windows 7, e 20.000 dollari ( Consolation reward, Flash / Windows / other ) agli altri partecipanti, che troveranno qualche problema che in qualche modo possa compromettere la stabilità del sistema.

Scopo di tale azione, consiste nel fatto che Big G, a Mountain View, desidera a tutti i costi avere il Browser più sicuro al mondo. E qual è il miglior modo, se non questo?

Come sarà organizzato il contest? Per questo unicissimo contest, verrà regalato ai partecipanti un ChromeBook, che servirà appunto per testare la sicurezza del sistema, direttamente utilizzando Sistema Operativo e piattaforma di Google. Il premio massimo, fino a dove si spingerà Big G, è di 1 milione di dollari. Come possiamo vedere nel blog di Google, lo scopo è quello di proteggere gli utenti da eventuali attacchi.

Questa non sarà solo un occasione per correggere dei Bug, bensì’ servirà anche a studiare le vulnerabilità, le tecniche Exploit, etc..Per quanto riguarda il premio da 20.000 dollari, c’è da dire che è come un “premio di consolazione”, per chi troverà degli errori all’interno del sistema ( ma non specifici di Chrome ) , in grado di compromettere la stabilità di un qualsiasi browser web.Infatti, anche non riguardando principalmente Chrome, verrà dato questo premio per averli aiutati nel loro compito, ovvero quello di rendere il web un po’ più sicuro.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 27 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.