Martedi, 30 maggio 2017 - ORE:09:16

Ps3 vs Xbox360: le differenze


Le consolle di 3° generazione sono una certezza già da parecchio, ma solo da poco più di un anno ( 2009/2010) ambedue sono finalmente riuscite ad eliminare i difetti di “Gioventù” che le hanno caratterizzate. Partendo dalla giapponese di casa Sony (che ha dovuto attendere più della rivale per il lancio sul mercato di consolle e soprattutto di Giochi esclusivi ) i vari problemi a livello di gestione del software, di compatibilità, gestione marketing, prezzo finale e soprattutto di sviluppo dei software in grado di sfruttare al meglio l’hardware hanno generato le perplessità maggiori sulla consolle le cui antenate dominavano il mercato, lasciando ben poco alla concorrenza.

Al lancio nel 2006 in Giappone e Stati uniti la Play Station 3 dimostrava già le ottime qualità che la contraddistingono tutt’ora ( Lettore Blue Ray, scheda grafica e processori superiori rispetto alla Xbox360 di Microsoft ) ma aveva dei limiti che la rendevano poco vendibile in uno scenario che vedeva la principale concorrente già sul mercato ad un prezzo più concorrenziale ( Il primissimo modello di Ps3 importato in europa nel Novembre 2007 aveva lo stratosferico prezzo di 699 euro per la versione da 40 Gigabyte di hard disk, che venne in seguito ribassato a 599 e poi a 399 per la versione “starter pack”) e soprattutto con una scelta di titoli giocabili molto più vasta.

La Xbox360 contava su di un prezzo più competitivo ed una scelta di titoli molto più vasta della rivale, in particolare sui titoli sparatutto ( vedere la saga di “Halo” che detiene il record mondiale di unità vendute, quantificato in decine di milioni ). I veri difetti della consolle Microsoft erano l’affidabilità e la qulità di processore e scheda video, la quale surriscaldandosi spesso provocava il temuto problema dei tre led rossi, il così detto “cerchio della morte” che accumunava tutte le Xbox 360 della prima serie.

Parlando del presente invece le due consolle sono ormai quasi equivalenti in termini di affidabilità e prestazioni, con un leggero vantaggio per la Ps3 che possiede inoltre il lettore Blue Ray, e molto simili anche per quantità di titoli disponibili e di esclusive scaricabili, oltre che per il prezzo che differisce in media di 50 euro ( in più per la Ps3 ) . Le vere differenze stanno nel gioco online, dove Xbox Live di Microsoft garantisce un servizio migliore ma a pagamento ( l’abbonamento costa 49 euro l’anno) mentre il Playstation Network di Sony è gratuito ma inferiore in qualità e sicurezza.

In definitivà è molto difficile stabilire quale sia la migliore delle due, la scelta può essere dettata solo dai gusti per i singoli titoli disponibili o dalle esigenze interattive del giocatore.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 2 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.