Sabato, 23 settembre 2017 - ORE:18:31

Hai inviato un SMS e poi ti sei pentito? Ecco come cancellarlo in tempo-GUARDA


Può capitare che in un momento di confusione agitazione si commetta un errore e si finisca con il mandare un messaggio ad un destinatario che non è quello giusto. Purtroppo è una cosa molto comune, ma correre ai ripari non è mai stato possibile. Oggi però per rimediare al nostro errore arriva ‘Protect your privates’, una nuova app che permette, tramite il tasto ‘recall’ di eliminare il ‘messaggio della discordia’ impedendo al destinatario sbagliato di aprirlo. Ad inventarla è stato un medico statunitense di nome Isaac Datikashvil, che l’ha creata pensando alla gestione delle cartelle cliniche. Ecco cosa ha dichiarato il medico:
“Credo che non esista qualcosa di meglio per garantire la privacy. E’ praticamente impossibile per una persona salvare un messaggio se viene impostato un livello di sicurezza alto”.

Inoltre questa utile app, può far sparire ogni traccia del messaggio dal server, e impedisce al destinatario di fare lo screen shot dei messaggi e spedirli ad altre persone, contro il nostro volere ovviamente. Purtroppo per adesso, Protect your privates’ è disponibile solo per i dispositivi iOS, ma presto allargherà il suo raggio d’azione anche per Windows e Android. CONTINUA A LEGGERE
Fonte: Leggo



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 36 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.