Giovedi, 25 maggio 2017 - ORE:10:08

Tips per una buona User Experience

user experience

user experience

Cos’è la User Experience

User Experience letteralmente significa esperienza utente: cioè quello che l’utente esperisce quando entra nel nostro sito. La UX si compone di una serie di pratiche che permettono di rendere un sito o una pagina web usabili: l’utente dovrebbe raggiungere i suoi obiettivi in modo efficiente, in poco tempo e con soddisfazione. O meglio ancora per citare la norma ISO:

Efficacia, efficienza, soddisfazione con cui gli utenti raggiungono specifici obiettivi in determinati contesti.

Che si voglia fare un grosso sito con un vero professionista o, per esempio, una piccola pagina web personale in qualunque caso è necessario pensare prima a queste cose:

  • A che scopo le persone useranno il mio sito?
  • Chi sono gli utenti in target?
  • In che contesto andranno a consultare il mio sito?

La User Experience si basa su tre fasi che si combinano continuamente tra loro:

  • Analisi
  • Progettazione
  • Valutazione

Scegliere il target

Non possiamo rivolgerci a tutti quando facciamo un sito ma dobbiamo scegliere una fetta di utenti specifica. Questo non significa rinunciare alla visibilità ma dare il miglior servizio possibile a chi realmente ha bisogno di noi. Per capire il target a cui rivolgersi basta effettuare delle ricerche: interviste e osservazione di campo per capire i bisogni, le aspettative e le esperienze pregresse dei futuri utenti.

Se il sito deve essere costruito da zero è sempre consigliabile una fase di brainstorming in cui ogni membro del team butta giù idee e sensazioni. Le voci del menù vanno poi organizzate attraverso un procedimento che in gergo si chiama card sorting: dopo aver elencato tutti gli argomenti, questi vengono trascritti ognuno su un cartoncino e poi riordinati secondo uno schema semantico.

Il nome delle etichette delle categorie del menù è di fondamentale importanza perché saranno proprio quelle a far capire all’utente cosa sarà presente dentro quella categoria e lo aiuterà a scegliere. Ricordatevi che le etichette devono avere termini di uso comune, essere chiare e distinte tra loro.

Far orientare l’utente

Uno degli aspetti più importanti dell’usabilità è l’orientamento dell’utente. Spesso le persone atterrano su una pagina e non hanno la minima idea di dove sono e su quale sito.

Per evitarlo è importante che ogni pagina sia fornita di:

  • Breadcrumbs per esempio: Home> Vestiti> Vestiti blu
  • Logo del sito
  • Navigazione supplementare o mappa del sito

L’importanza del tasto search

Un altro fattore molto importante per una buona User Experience è il tasto “cerca“. Esso deve essere presente in ogni pagina e deve funzionare bene (i siti basati su contenuti devono rispettare questa regola mentre quelli basati su attività come scommesse, prenotazioni, noleggi non per forza). La maggior parte degli utenti lo usano per la ricerca interna al sito. La casella cerca deve essere graficamente semplice e composta dalla barra rettangolare con a fianco il bottone search.

 Progettazione template

Una volta fatta l’analisi e progettata la disposizione dei contenuti arriveremo a occuparci della veste grafica del nostro sito. Ci sono tanti strumenti che permettono di progettare una bozza dell’interfaccia (Balsamiq.it, Axure.com, Omnigroup.com). Tutti vari elementi che compongono il template dovranno essere disposti secondo delle convenzioni.

Per esempio:

  • Logo e tagline in alto a sinistra nell’header
  • Il tasto ” cerca” in alto a destra
  • Il menù principale distribuito in orizzontale
  • Menù secondario di navigazione a sinistra
  • Contenuti importanti al centro
  • Footer in basso

Nel caso non si disponga invece di conoscenze tecniche appropriate in html e css, la Rete offre diversi strumenti (come il web editor offerto dalla società di web hosting 1&1 o il celebre CMS WordPress) che permettono di personalizzare facilmente la grafica del proprio sito sfruttando dei template già completi.

È sempre meglio partire da un progetto con un design convenzionale che creare qualcosa di troppo innovativo: l’utente potrebbe non capire il funzionamento del sito. Bisogna tenere presente che uno dei principi base dell’usabilità è la memorability: il sistema deve essere facile da memorizzare. Rispettando le convenzioni aiuterete l’utente a orientarsi meglio e ricordare come usare il vostro sito.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 18 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.