Venerdi, 22 settembre 2017 - ORE:22:25

Golem, quando il fumetto abbraccia la tecnologia e ne nasce una rivoluzione

golem il fumetto

golem il fumetto

L’anteprima di Golem è leggibile gratis su Issu: sono una trentina di pagine e il primo impatto è certamente inquietante. Europa e Asia si sono unite sotto una stessa moneta, la prosperità è presente dovunque e la vita di tutti è contornata dalle mille novità tecnologiche.

E in questa sua “liquidità”, tanto cara al filosofo Zygmunt Bauman che la teorizzò come pensiero post-moderno, torna lo spettro terribile di quel Positivismo di inizio ‘900. Lo stesso che portò l’Europa alla Prima Guerra Mondiale e all’eugenetica, punto di partenza per i campi di sterminio.

Solo che ora (nel 2030) il pianeta vive una fase apparentemente tranquilla. A parte dei movimenti terroristici che minano il benessere collettivo, i media assicurano subito che la polizia è pronta a estirpare queste minacce. Tutti vivono nel benessere, lo dicevamo prima, e al bancomat ci si può perfino permettere il lusso di scommettere i soldi prima del prelievo. In tutto questo, Steno (il giovane protagonista) vive in uno stato d’ansia, alimentato da incubi.

Con Golem il fumetto fa un passo avanti verso la tecnologia

Golem non è un semplice libro. Come racconta lo stesso Ceccotti a Repubblica.it, infatti, nella versione cartacea è nascosto un piccolo chip che invia a smartphone e tablet l’app omonima, ideata dall’autore stesso con Mario Salvucci. Con essa saranno disponibili contenuti extra, un’idea che ha fatto balzare la graphic novel ai primi posti dei più venduti su Amazon, ancora prima di arrivare in libreria!

Il progetto di LRNZ è sicuramente un qualcosa di innovativo nel mondo dell’editoria e il chiaro segnale che il fumetto vale molto. Al pari della letteratura tradizionale, ma per sapere questo bastava aprire gli occhi un po’ prima, e punto di riferimento per il mercato de settore in futuro. Bisognerà capire che i grandi nomi (Feltrinelli, Mondadori e soci) sapranno adattarsi e reinventarsi, per non lasciare tutto ciò a ristretto gruppo di nicchia. Precipitando sempre più nel rosso degli invenduti.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 17 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.