Giovedi, 20 luglio 2017 - ORE:20:42

Facebook, l’allarme delle Polizia: “Non pubblicate foto dei bimbi, ecco dove finiscono”


La Polizia Postale lancia l’allarme, riguarda Facebook ed una moda che sta diventando virale: “Da alcuni giorni circola questo messaggio tra le mamme, diffuso con il sistema delle catene di Sant’Antonio: “Sfida delle mamme. Sono stata nominata da @@@@@@ per postare 3 foto che mi rendano felice di essere mamma. Scelgo alcune donne che ritengo siano grandi madri. Se sei una madre che ho scelto copia questo testo inserisci le tue foto e scegli le grandi madri”.  L’appello della Polizia postale è proprio rivolto a tutte le mamme che popolano il social network più in voga: “Se i vostri figli – si legge – sono la cosa più cara al mondo, non divulgate le loro foto in Internet. O quantomeno, abbiate un minimo di rispetto per il loro diritto di scegliere, quando saranno maggiorenni, quale parte della propria vita privata condividere”. E l’allarme parte da una statistica più che inquietante: oltre la metà delle foto contenute nei siti pedopornografici sono state condivise in buona fede dai genitori. Non tutti i genitori hanno apprezzato l’intervento istituzionale: nei commenti al post c’è chi si lamenta dell’allarmismo lanciato, controbattendo con l’utilizzo di impostazioni corrette della privacy, c’è chi spiega di condividere solo con amici molto stretti. C’è chi poi lancia un dubbio condivisibile, se sia “vitale pubblicare su Facebook foto dei figli”. CONTINUA A LEGGERE…

 



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 1 second
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.